Il Giorno - 18/01/2011

Carnate – Krav Maga

Corso di autodifesa femminile

Carnate – Difendersi da sole con le tecniche marziali degli agenti del Mossad: può sembrare cosa da James Bond ma in realtà è una possibilità accessibile a tutte le donne. Così la pensano Stefano Maiocchi e Loris Arbizzani, organizzatori e Istruttori di un corso di autodifesa femminile che si basa sul Krav Maga, il combattimento corpo a corpo usato dai servizi segreti e dalle forze speciali Israeliane: “Il Krav maga è una tecnica di difesa non passiva, che insegna come disarmare o atterrare il proprio aggressore – ha spiegato Arbizzani – Non è uno sport, ma un combattimento da strada: è una delle tecniche anti-aggressione più efficaci e può essere praticato da tutti”.

Il corso si è aperto sabato scorso con una lezione prova alla palestra “Emotion”: in cinque lezioni le alunne, affiancate da una psicologa, impareranno a riconoscere gli aggressori e a reagire ai tentativi di violenza.



Certificazioni

image1